VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

lunedì 15 gennaio 2018

Marina Suma: " A teatro sarò la moglie di Gino Rivieccio, nella commedia Mamma, ieri mi sposo". L'intervista

 
 
 
 
Con Mamma ieri mi sposo torna in teatro e in tournée per l'Italia una grande e popolare attrice come Marina Suma, da metà gennaio in scena con Gino Rivieccio, Sandra Milo, Fanny Cadeo e Ettore Massa in una produzione di Francesco Scarano e la regia di Patrick Rossi Gastaldi.



Marina, com'è nata l'idea di questo nuovo lungo impegno per te ?


Lo spettacolo nasce da un idea di Gino Rivieccio che io conosco da molto tempo e ci siamo sempre detti di poter lavorare insieme e finalmente ci siamo riusciti ! Gino aveva già un idea di tornare in teatro con una commedia brillante commedia prodotta da Francesco Scarano di Napoli!




Come va con le altre donne del cast?

Con Sandra Milo abbiamo avuto occasione già di lavorare insieme in un film girato in Sicilia e adesso in teatro con molto piacere ! Fanny la conoscevo ma per la prima volta lavoriamo insieme




Entusiasta dunque ?

Questa esperienza mi diverte molto perché la commedia è carina e poi il teatro è una delle mie passioni principali !




Che personaggio interpreti ?

Il mio personaggio è Mirella moglie di Gino, una medio borghese che sembra dura all' inizio ma in realtà è una persona semplice a cui il marito non presenta la madre quindi nasconde il suo matrimonio con lei!

Nessun commento:

Posta un commento