VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

martedì 22 agosto 2017

Una chiacchierata con Tonia Giordano, artista del gelato " L'Orso Bianco"

.
Tonia Giordano, originaria di Cardito, ha avviato tre anni fa , ad Aversa, il suo primo laboratorio di gelato artigianale : L’Orso Bianco. E proprio con questo straordinario animale questa piccola ma già solida azienda familiare condivide la tenacia , la forza e la capacità di crescere ed emergere nonostante le tante difficoltà che si incontrano. Un progetto innovativo quello avviato nel 2014 dalla , oggi ventinovenne, Giordano che ha deciso di investire sulla creatività ma, soprattutto , sulla qualità con il supporto e coinvolgimento del fratello maggiore Sossio. Testarda e peperina, pronta a conquistare il palato dei più piccoli e dei buongustai, Tonia ha aperto l’attività al centro di Aversa con laboratorio e annesso punto vendita in piazza Vittorio Emanuele. Segni particolari? La produzione di un gelato realmente artigianale, anche per vegani e che esalta i sapori del territorio e la frutta di stagione (nocciole di Giffoni, pistacchio, fragole, melone, ananas e frutti di bosco).
Come nasci Maestra gelataia? E’ stata , credo , la naturale conseguenza di essere cresciuta in una famiglia che da sempre , per lavoro e per passione , ha valorizzato e ricercato la qualità in ogni singolo prodotto della terra e non solo . Il gelato , per me , è un connubio perfetto tra la passione per le materie prime d’eccellenza e la sapiente arte di trasformare tali materie in un prodotto unico e amato da tutti. Il connubio tra passione e felicità
- Un motivo per scegliere il gelato artigianale dell’Orso Bianco?
La voglia di assaggiare un gelato realmente diverso, leggero al palato, che non porta sete e la voglia di godere di tutti i benefici organolettici delle materie prime racchiuse in esso , perché la cosa a cui più teniamo è soddisfare il cliente e , perché no , prenderlo per la gola
Chi è Tonia Giordano, oltre che artista del gelato?
È una ragazza che ha fatto un percorso di vita inaspettato . Un percorso che le ha permesso di confrontarsi con mille obiettivi e difficoltà e di scoprire aspetti del proprio carattere ancora sconosciuti ; di misurare la propria determinazione e di prendersi tante piccole soddisfazioni. Quella de “L’orso bianco” è una bellissima realtà che non si ferma al solo gelato : quello possono riuscirlo a far tutti, chi più buono , chi meno buono. La vera differenza sta nelle motivazioni , negli stimoli che spingono a migliorarsi giorno dopo giorno , ad evolversi continuamente crescendo e condividendo questo amore con le tante persone che, in qualche modo , ci accompagnano da tre anni.
- Progetti futuri? Ah non lo so… Probabilmente l’anno prossimo vi portiamo al mare…

Nessun commento:

Posta un commento