VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

VideoBar

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

domenica 12 febbraio 2017

Miss Europe Continental 2017 si scaldano i motori della Kermesse internazionale


Al via la 5° edizione di Miss Europe Continental, il grande concorso internazionale di bellezza e talento. Dal successo ottenuto lo scorso anno che ha visto il teatro Menotti sede della finale europea, il patron Alberto Cerqua, scalda i motori per un’edizione ancora più ricca e scintillante. Dopo la pubblicazione sulle sue pagine social delle immagini riguardanti la finale e in attesa di presentare le molteplici novità di quest’anno all’insegna della moda e dello spettacolo di qualità, a grande richiesta torna l’Umbria a fare da sfondo di uno shooting fotografico. Spoleto, e precisamente Palazzo Collicola è stato il testimone del connubio dove arte, moda e bellezza si intersecano. Lunedi 23 gennaio, tra gli arredi del Salone Gentilizio del Piano Nobile, la Miss Europe Continental 2016, Anna Semenkova, e la vincitrice della fascia sponsor “Sandro del Frate e Antonello Elisei”, Michela Motoc, sotto la supervisione del patron Alberto Cerqua, hanno indossato, in questo contesto, le creazioni dello stilista Massimo Fiordiponti. Le linee fluide, i colori decisi e i tagli sapienti che caratterizzano lo stile dei suoi eleganti abiti, sono arricchiti di quei particolari che rendono la “mise” unica e delicata che ben si amalgama alle sale del Palazzo Collicola.

Le acconciature, realizzate dal team di professionisti Hair Style Sandro del Frate e Antonello Elisei, sono state impreziosite da loro creazioni ad opera d’arte e realizzate appositamente per questa giornata. “Con la realizzazione di questo progetto fotografico, vogliamo creare una nuova immagine al nostro salone. Un’impronta all’insegna di cultura, arte e bellezza” dice Sandro Del Frate.

Seguendo sempre il tema dell’arte, è da notare Il trucco delicato e curato delle miss. Il make-up, così come la pittura e la scultura, è una vera e propria arte. Un’arte democratica, che può essere utilizzata in modo minimalistico per la quotidianità, ma che può arrivare a diventare un vero e proprio capolavoro quando viene ideato da make-up artist creativi e talentuosi quale Maria D’Avino del Team Alessandro Cerciello Accademy.

Nessun commento:

Posta un commento